Skip to content

Giocare con i capelli

2016 aprile 8
by Paola Lambardi
Dal telefilm 'La famiglia Addams' un ritratto di Cugino It

Nella foto Cugino It da una scena del telefilm La famiglia Addams

Nell’autoproduzione naturale dei cosmetici non è sempre facile riuscire a trovare una formula giusta per lo shampoo che è forse uno dei detergenti più difficili da realizzare. Nelle ricette che ho sperimentato lo shampoo solido è sicuramente uno dei più delicati ma è indicato a chi porta i capelli corti o di media lunghezza. Nella versione liquida, che utilizza la potassa caustica come reagente, si ha lo stesso problema perché essendo molto ricco di glicerina naturale tende ad appesantire i capelli lunghi come i miei!  Per questo motivo sono sempre alla ricerca di prodotti che siano fondamentalmente buoni da tanti punti di vista e la scelta questa volta è caduta su un prodotto che mi ha consigliato mia cugina Silvia che vive in Toscana. Silvia è molto appassionata come me di prodotti ecobio e mi ha suggerito di provare lo shampoo rinforzante prodotto da una giovane azienda italiana: Biofficina Toscana. La cosa davvero interessante è il modo in cui si deve utilizzare lo shampoo che viene venduto molto concentrato e l’invito è quello di diluirlo con acqua o con un idrolato che la stessa azienda propone (lavanda, rosmarino, salvia e cipresso) anche per lenire l’aggressione del detergente sulla cute. La cosa piacevole, oltre alla buona qualità dei prodotti, è scoprire che esiste un’azienda italiana che va in controtendenza e chiede al suo cliente di non consumare troppo il suo prodotto. Un senso di responsabilità civile che infatti è stato subito premiato, ahimè non in Italia, ma in Giappone. Sayonara!

No comments yet

Leave a Reply

Note: You can use basic XHTML in your comments. Your email address will never be published.

Subscribe to this comment feed via RSS