Skip to content

Crema per il viso stupefacente

2014 Aprile 14

P1060829_low

 

Finalmente ho trovato l’olio di canapa al supermercato bio e ho deciso subito di provarlo per fare una crema da notte per il viso. Dai preziosi semi di canapa (Cannabis Sativa) viene estratto un meraviglioso olio, ottimo per la nostra pelle, ricchissimo di vitamine (A, E, B1, B2, PP, e C) e acidi grassi (omega 3 e omega 6), insomma un perfetto alleato per curare tutti i tipi di irritazione, eritemi o psoriasi. Grazie al facile assorbimento e alla scarsa untuosità, è un perfetto ingrediente per svariati tipi di creme e oli da massaggio. In India la Cannabis Sativa viene considerata una pianta sacra ed è facilmente comprensibile il perchè: tantissimi sono i suoi svariati utilizzi, come combustibile (biodisel) o nella realizzazione di tessuti (grazie all’alta resistenza delle sue fibre), in cucina o nelle cure per la salute, questa pianta merita di entrare finalmente e senza pregiudizi nella top list dei migliori regali di Madre Natura!

Consigliata per le pelli del viso o del collo particolarmente secche che hanno bisogno di essere nutrite profondamente.

 

Ingredienti

55 gr. Olio di vinacciolo

55 gr. Olio di canapa

15  gr. Cera d’api

100 gr. Acqua

1 cucchiaini di vitamina E

50 gg di OE alla lavanda vera

 

 

Cosa occorre

1 frullatore a immersione da usare solo per preparare le creme, 1 pentola bassa per il bagno caldo,  guanti monouso, 1 misuratore, 1 bilancia che pesa il grammo, 1 frusta in silicone o acciaio, 1 spatola in silicone, 1 ciotola grande; 2 termometri da vino lunghi, stracci, 2 ciotoline, coltelli.

 

Preparazione

Nella ciotola pesate gli oli e la cera e metteteli a bagno maria dove sciogliete lentamente il composto. Con il termometro controllate la temperatura che non dovrebbe mai salire oltre i 65° (sempre per non distruggere le proprietà). Potete fermare la temperatura con un bagno freddo nel lavandino. Una volta sciolta completamente la cera fate raffreddare a 35° e a questa temperatura potete iniziare l’emulsione con l’acqua distillata che fate precedentemente bollire e raffreddare fino a 35°. L’acqua deve essere unita negli oli+cera sempre poco alla volta, goccia a goccia. Una volta incorporata tutta l’acqua aggiungete la vitamina E e l’olio essenziale di lavanda. A questo punto la crema è pronta e si può invasettare. Ricordate sempre di apporre un’etichetta con la data di preparazione, il nome e gli ingredienti della crema.

 

Norme igieniche e conservazione

Prima di iniziare pulite bene con alcol le superfici e tutto quello che serve per la preparazione (ciotola, frusta, ecc.). Per questo tipo di preparazione indossate guanti monouso.  Con questa ricetta ottienete circa 15 barattolini da 30 ml.

Comments are closed.